Social Innovation

L’energia nei paesi in via di sviluppo
Dalle radici della rivoluzione industriale in Gran Bretagna fino all’Era dell’informazione della Silicon Valley, la storia ci racconta che i paesi sviluppati hanno condotto il mondo verso l’innovazione. Questi eventi hanno reso la vita ciò che noi conosciamo. Per quanto riguarda lo sviluppo tecnologico, si è sempre erroneamente ritenuto che i paesi in via di sviluppo siano seguaci piuttosto che leader. Fino ad ora.
La COP21 ha dato un nuovo impulso alla lotta contro i cambiamenti climatici. Quali sono i paesi che stanno percorrendo realmente, non soltanto a parole, questa via verso la lotta contro il cambiamento climatico?
Il dilemma dell’energia
In un momento in cui il cambiamento climatico è sempre più al centro dell’attenzione dei media e del dibattito politico, siamo più che mai consapevoli di dover iniziare a vivere in un modo più sostenibile. Con le previsioni di un aumento del 2% all’anno della domanda globale di energia fino al 2020, e del 55% entro il 2040, affrontare le sfide ambientali non può limitarsi all’obiettivo di contenere le emissioni per i sistemi energetici esistenti.
Nel 2013, il centro commerciale Beaugrenelle di Parigi ha riaperto i battenti in seguito a un periodo di ristrutturazione. Costruito nel 1970, questo centro commerciale era stato sottoposto a un programma di trasformazione durato dieci anni. Oggi consiste non solo di una, ma bensì di tre aree per lo shopping distribuite su sei piani.